Sei qui: Home Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

naso 400 x 225.jpg
Agevolazioni per le imprese di Naso che hanno subito sospensioni o limitazioni alla propria attività per la pandemia. Infatti, dopo l'approvazione avvenuta nell’ultimo consiglio comunale, sulle variazioni di bilancio e la modifica del regolamento per le agevolazioni a soggetti terzi, si concretizzeranno tutta una serie di aiuti economici.
 
PDF  Stampa  E-mail  Venerdì 30 Luglio 2021 09:23
L’approvazione del Piano Economico Finanziario Tari 2021 e la tariffa sulla Tassa dei Rifiuti – Tari anno 2021, sono tra i punti più importanti del prossimo Consiglio Comunale di Naso. Il presidente Giuseppe Randazzo Mignacca ha convocato la Pubblica Assise, in sessione ordinaria, per venerdì prossimo 30 luglio, alle ore 21.00, presso la sala consiliare sita al piano terra dell’Istituto Scolastico F. Portale di piazza Roma.
Complessivamente sono 9 i punti all’ordine del giorno:
1. Lettura e approvazione verbali seduta precedente;
2. Approvazione regolamento Canone Unico Patrimoniale;
3. Approvazione tariffe per il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria;
4. Modifica regolamento approvato con delibera C.C. n. 31 del 01.08.2016 avente ad oggetto: “approvazione articolato regolamentare per l’emanazione di atti patrimoniali favorevoli per i destinatari di cui all’art. 13 L.R. n. 1071991, contenuto nella delibera C.C. n. 03 del 17.01.2012, modificata dalla delibera C.C. n. 24 del 25.09.2020;
5. Accordo bonario transattivo tra l’impresa Accetta Antonio Costruzioni s.n.c. di Accetta Santo & Accetta Giuseppe (Barcellona P.G.) e il Comune di Naso. Impegno di spesa pluriennale ex art. 42 (comma 2 lett. i), del D.Leg. n. 267/2000 e s.m.i.;
6. Transazione per mediazione di cui al prot. N. ME/51/20 del 27/01/2021 a cura della società ADR Center Srl – conciliazione avvocato Tommasini Raffaele – Impegno spesa pluriennale ex art. 42, comma 2, lettera i, del D.Lgl 267/2000 e ss.mm.ii.;
7. Ratifica variazione di bilancio di previsione es. finanziario – Giunta Comunale n. 142/2021;
8. Approvazione piano economico finanziario Tari 2021;
9. Approvazione tariffe – Tassa Rifiuti “Tari” anno 2021.
In ossequio alle norme anti Covid – 19, l’accesso da parte del pubblico verrà conseguentemente regolamentato.
 

 

mostra 1 400 x 300.jpg

 

Da qualche giorno il centro storico della Città di Naso ospita le manifestazioni dell’Estate 2021. Particolarmente coinvolgente, ed oltremodo interessante, si è rivelata l’iniziativa che ha permesso di spiegare le origini della ceramica nasitana. Alla presenza del maestro Pierluigi Scardino, di Antonello Pettignano della Sovrintendenza di Messina e della dott.ssa Vanessa Emanuele, psicologa e referente del progetto di inclusione sociale Pandora, è stata illustrata “l’Arte Maiolicara”. A fare gli onori di casa l’Assessore al Turismo e Cultura Rosita Ferrarotto ed il Presidente del CC. Giuseppe Randazzo Mignacca.
“Puntiamo a conservare la memoria storica della maiolica nasitana, come è stata scoperta e tramandata – ha dichiarato l’assessore Ferrarotto – preziosa a tal proposito, la dimostrazione pratica del maestro nasitano Scardino. Inoltre, per arricchire la serata, abbiamo ospitato un tornitore ceramista di S. Stefano di Camastra che ha modellato dal vivo delle teste di moro”.
“Così facendo lanciamo un messaggio inequivocabile, ovvero: l’attualità dell’arte maiolicara dei Lazzaro (Girolamo, Giuseppe e Cono), vissuti in epoca rinascimentale. Queste iniziative – ha concluso il sindaco Gaetano Nanì – sono preziose per far comprendere ai giovani la valenza, in chiave turistica, del patrimonio culturale della nostra Città”.
La mostra di Pierluigi Scardino, è stata arricchita dalle note del sassofonista nasitano Basilio Mignacca. “Musica Leggerissima”, cartellone estivo 2021 della città di Naso, continuerà ad allietare le lunghe serate estive di residenti e non, fino al 29 agosto.

 

 

piazza 1 500 x 333.jpg

Sarà inaugurata domani (giovedì 22 luglio), nella contrada Cresta piazza Falcone – Borsellino. Uno spazio pubblico, un luogo d'incontro a disposizione della collettività, fortemente voluto dall’amministrazione Letizia e completato dall’esecutivo Nanì. Da domani, quindi, la frazione più popolosa del comune di Naso avrà la sua piazza, così come ha voluto puntualizzare il sindaco: “Continuità e buona politica amministrativa nell'interesse della nostra città, lo avevamo assicurato in campagna elettorale, lo confermiamo oggi con i fatti. Un evento storico per Naso – ha ammesso Nanì – che così continua a crescere, a garantire luoghi dove portare i bambini, dove è possibile fare tranquillamente una passeggiata, scambiare due chiacchiere, oppure dedicarsi allo sport. Un grazie a tutti coloro che hanno fatto sì che piazza Falcone – Borsellino potesse diventare realtà, anche all'ing. Giovanni Rubino, nostro assessore e presidente del consiglio recentemente scomparso, che per questo lavoro si è impegnato tantissimo”.

“Un altro lavoro che vede la luce – ha commentato l’assessore Nino Letizia – un bene demaniale pubblico, costruito con i fondi europei per le periferie, intercettati nel 2019. E proprio riuscire a reperire risorse esterne per migliorare la qualità della vita dei cittadini di Naso, continuerà ad essere la nostra missione quotidiana”.

La cerimonia di inaugurazione e intitolazione della piazza, si svolgerà giovedì 22 luglio alle ore 17.30.

 
Altri articoli...
Pagina 10 di 31