Ti trovi in -> Home I.C.I - I.M.U. - T.A.S.I. - IRPEF AVVISO SULL’APPLICAZIONE DELL’IMU PER I CITTADINI RESIDENTI ALL’ESTERO (A.I.R.E)

Si avvisano i cittadini residenti all’estero che, in sede di conversione del D.L. 47/2014, la Legge 80/2014 ha introdotto l’art. 9-bis il quale elimina, per l’anno 2014, la possibilità di assimilare le abitazioni possedute dai cittadini italiani non residenti alle prime case, con conseguente esenzione dall’imposta. Pertanto, per l’anno 2014, ai comuni non è consentito assimilare all’abitazione principale gli immobili posseduti dai cittadini italiani residenti all’estero.
Pertanto l’art. 10, comma 5 del Regolamento IMU approvato dal Consiglio Comunale di Naso con delibera n. 15 del 27/06/2013 il quale prevede “ Si considerano abitazione principale ……..omissis……… le unità immobiliari possedute dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, purchè iscritti all’AIRE e nelle liste elettorali del Comune” non può trovare applicazione in virtù della normativa nazionale sopravvenuta e cittadini italiani non residenti sono tenuti al pagamento dell’IMU sulle seconde case.
Pertanto i residenti all’estero devono pagare l’IMU per l’abitazione posseduta sul territorio comunale applicando l’aliquota stabilita dal Comune per le “seconde case”.
Si informa, altresì, che a partire dal 1 Gennaio 2015 è considerata direttamente adibita ad abitazione principale una ed una sola unità immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato e iscritti all'Anagrafe degli italiani residenti all'estero (AIRE), già pensionati nei rispettivi Paesi di residenza, a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata o data in comodato d'uso.
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (AVVISO RESIDENTI ESTERO.pdf)AVVISO RESIDENTI ESTERO.pdf102 Kb