Ti trovi in -> Home

Benvenuto nel Sito Istituzionale del Comune di Naso

 

torrente naso 1 400 x 180.jpg

“Grazie agli ottimi rapporti con le Istituzioni e senza impegnare fondi comunali, stiamo realizzando un lavoro di grande rilevanza non solo per Naso, ma per tutto il comprensorio Tirrenico-Nebroideo. La pulizia del torrente Naso – dichiara l’assessore Antonino Letizia – in previsione delle piogge invernali, è infatti garanzia di sicurezza per migliaia di persone e per le numerose attività commerciali presenti nella vasta zona.

 
Ordinanza Sindacale N.75 :lavori in somma urgenza per manutenzione presso le case popolari ex IACP di c/da Grazia
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Ordinanza sindacale n.75.PDF)Ordinanza sindacale n.75.PDF483 Kb
 
Ordinanza Sindacale N.74 : Lavori di riparazione elettropompe presso la stazione di sollevamento fognario di c/da Muta
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Ordinanza sindacale N.74.PDF)Ordinanza sindacale N.74.PDF434 Kb
 
Avviso : Sono in corso di pubblicazione, sul sito del Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico nella Regione Siciliana ex legibus n. 116/2014 e n. 164/2014, i seguenti Bandi relativi ai servizi di Ingegneria
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Sono in corso di pubblicazione.pdf)Avviso pubblicazione Bandi relativi a servizi di Ingegneria120 Kb
 

 

 

naso 400 x 225.jpg

 

Sono 28 le persone attualmente in isolamento nel comune di Naso. Di queste, 12 sono risultate positive al Covid-19 (costantemente sotto controllo del proprio medico, ad oggi non hanno evidenziato complicanze), ma grazie allo screening preventivo e al tracciamento dei contatti, si è riusciti a circoscrivere ai soli nuclei familiari (sette), il rischio contagio.

 

nanisindaco 400 x 425.jpg

 

La Regione Siciliana ha dichiarato lo stato di crisi e di emergenza che consentirà di intervenire immediatamente per ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza nelle aree maggiormente colpite dagli incendi del 3 ottobre. Tra i quattro comuni, tutti della provincia di Messina, per i quali è stato firmato il decreto c’è anche Naso, il cui territorio è stato quello che ha maggiormente subito la devastazione del fuoco. Dopo questo atto, la Regione potrà intervenire, con propri fondi per ripristinare servizi essenziali danneggiati e rimuovere situazioni dipericolo provocate dai roghi.

 
Pagina 21 di 59